Premesse

Un modo innovativo di affrontare l’anatomia del movimento.

Per l’insegnante di Pilates e di danza occorre non soltanto sapere come la persona si muove, ma perché si muove così.
Molte persone si rivolgono al Pilates affette da alterazioni motorie patologiche, ma come devono essere gestite?

Questo modulo di successo è pensato per fornire strumenti operativi per affrontare con più tranquillità e sicurezza situazioni e criticità quotidiane nella pratica del Pilates.
Il modulo è condotto da un medico e dai master trainer Nineteen Hundred.

Argomenti

  • Breve storia dell’anatomia da Ippocrate a Vesalio, dal Gray’s Anatomy al 3D
  • Figure professionali e competenze, “non agitare prima dell’uso”
  • Competenze e limiti dell’insegnante di Pilates
  • Perché conoscere l’anatomia del movimento
  • Comparazione, analisi e commento di dissezioni anatomiche
  • Completare l’immagine del proprio corpo per completare quella dell’allievo
  • Gestione delle più comuni patologie nell’ambito della lezione di Pilates.

Durata

8 ore distribuite in una giornata, dalle 10.00 alle 18.00

Materiale incluso

Welcome kit, testo di anatomia del movimento, attestato di partecipazione

Il Modulo Anatomia del Movimento fa parte del Programma Numero 1, ma è frequentabile anche singolarmente